sintomas Cancer lombari

sintomas Cancer lombari

Questo è un articolo ad accesso libero distribuito sotto i termini della Creative Commons Attribution License (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/), che permette l’uso senza restrizioni, la distribuzione e la riproduzione con qualsiasi mezzo , purché l’opera originale sia correttamente citato.

Astratto

Astratto

Los sntomas auto-informados por el paciente figlio de cruciale para importanca identificar los trastornos de ansiedad, como para Tambin monitorizar su tratamiento en la prctica clnica y en investigacin. Por lo tanto, para la medcina basada en la evidenca est justificada la evaluacin Precisa, confiable y vlida (es decir, Objetiva) de los sntomas subjetivos percibidos por el paciente. Existe una gran cantidad de Instrumentos disponibles que pueden proporcionar evaluaciones pscomtricas fidedignas de la ansiedad, pero hay algunas limitaciones de las herramientas actuales que ser necesitan consideradas con cuidado para un Empleo exitoso. Sin embargo, en medicina, la evaluacin emprica del Estado de Salud mentale no es tan aceptada como ocurre con los biomarcadores. Una razn para esto que puede ser los diferentes Instrumentos que evalan el mismo Constructo psicolgico utilizan distintas escalas. En este artculo se presentan algunos nuevos Desarrollos que prometen proporcionar Una mtrica COMn para la evaluacin de la ansiedad, y come facilitar un futuro la aceptacin generali de las evaluaciones en salud mentale.

Curriculum vitae

Les symptmes rapporti par les pazienti sont importants TRS versano identificatore les problemi anxieux et leur traitement surveiller en recherche et en pratique Cliniques. Une valutazione prcise, fiable et valable (c’est – obiettivo dire) des symptmes subjectifs rapporti par le pazienti est donc FICATO versare base di mdecine la sur les Preuves. Les strumenti disponibles sont trs nombreux, capables d’perito l’anxit de faon psychomtrique mais certaines limites d’outils Actuels mritent d’Tre soigneusement analisi pour une fructueuse utilizzo. L’valutazione empirique de l’tat de Sant mentale n’est pas nanmoins aussi bien en accepte mdecine que l’valutazione des biomarqueurs, ce qui peut s’expliquer par l’utilizzo d’strumenti diffrents versare perito la mme costruzione psychologique l ‘ aiutante d’chelles diffrentes. Nous prsentons dans cet article de nouvelles avances promettant la concezione d’une mesure commune d’stima de l’anxit afin de faciliter l’avenir l’accettazione gnrale de l’valutazione de la sant mentale.

sfondo

I sintomi di ansia sono parte della vita di tutti. Hanno funzioni essenziali dei segnali che ci aiutano a manovrare attraverso le nostre sfide quotidiane. Tuttavia, quando l’ansia è vissuto senza stimoli adeguati, può diventare una condizione seriamente pesare. Infatti, la prevalenza di disturbi d’ansia è stato in costante aumento nel corso degli ultimi decenni, diventando il settimo condizione più gravosa di tutte le malattie in tutto il mondo di oggi. 1

Misurazione dei sintomi auto-riportati di ansia

La valutazione empirica di ansia impone una serie di questioni concettuali e metodologiche che devono essere affrontate prima che l’uso di un particolare strumento può essere considerato.

questioni concettuali

Tipi di disturbi d’ansia

Attualmente, almeno quattro sottotipi principali di ansia sono solitamente caratterizzati all’interno di pubblicazioni scientifiche, tra cui il disturbo d’ansia generalizzato (GAD), disturbi fobici, disturbi di panico e disturbi da stress post-traumatico (PTSD). Tutti i presenti con una sintomatologia differente e diverse condizioni etologiche sono indispensabili. Dal punto di vista di misura, il primo passo di selezione di un attrezzo adatto è quello di decidere se la valutazione si concentra sui più sintomi generici di ansia, che sono esistenti in diversi disturbi d’ansia, o sintomi più specifici di un particolare disturbo.

Dimensionalità del costrutto

Gli strumenti che valutano stress emotivo spesso elementi del campione di diversi domini (ad esempio, l’umore, la cognizione, comportamento e sintomi somatici) per catturare una serie completa di indicatori manifesti di costrutto latente sottostante. Gli studi empirici hanno dimostrato che lo stress emotivo può essere descritto con un modello tripartito, distinguendo tre componenti principali: soccorso generale, ipereccitazione fisiologico, e anedonia. 2 disagio generale è di solito presente in entrambi i disturbi depressivi e d’ansia, mentre i sintomi di anedonia sono più caratteristici dei disturbi depressivi, e sintomi di ipervigilanza sono più specifiche per i disturbi d’ansia, in particolare i disturbi di panico e PTSD.

Di conseguenza, gli strumenti sviluppati per valutare i disturbi di panico più spesso includono sintomi somatici (per esempio, palpitazioni, sudorazione, e dispnea) che gli strumenti utilizzati principalmente per GAD o la valutazione globale di ansia, che di solito si concentrano sulla valutazione di stati d’animo, cognizioni, o comportamenti ( ad esempio, tensione, nervosismo, preoccupazione, e l’incapacità di rilassarsi).

Lo screening per disturbi d’ansia

Lo screening per disturbi mentali è stato spesso consigliato per identificare i disturbi mentali concomitanti in condizioni mediche croniche, come le malattie coronariche 3 -3 o diabete mellito. 6 -9 Infatti, in pratica cure primarie sono identificati solo circa la metà dei pazienti con un disturbo depressivo. 10 -12 strumenti di auto-riferito di screening possono aiutare il medico nella routine quotidiana occupato di identificare quei pazienti, con uno sforzo aggiuntivo minimo. 13

Tuttavia, la sfida fondamentale di tutti gli strumenti di screening esistenti è che la misura di un costrutto dimensionale deve supportare una decisione diagnostica categorica. Così, per un fenomeno naturale, come umore depresso o ansia, un valore di riferimento deve essere definito in precedenza che una certa condizione rischia di essere classificato come una patologia, secondo i documenti di consenso, come la Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM) o Classificazione internazionale delle malattie (ICD).

Esempio del rapporto tra precisione di misurazione, gamma di misura di cinque strumenti psicometrici, e la distribuzione dei tratti latente depressione e ansia in un campione di 194 pazienti con insufficienza cardiaca con e senza un disturbo mentale comorbile.

Il monitoraggio dei sintomi di ansia

Polarità del costrutto

problemi di misurazione

Precisione e rispondente onere

I questionari più preciso e completo di valutazione della salute sono piuttosto lunga e complessa, che porta a un livello di carico dei rispondenti che ostacola il loro uso in cure di routine e spesso porta a problemi sostanziali dei dati mancanti. Pertanto, gli strumenti che sono popolari oggi sono relativamente brevi questionari. 17 -19 Essi rappresentano un compromesso precisione di misura, gamma, e altri attributi desiderabili a favore di praticità. 20 Queste forme brevi sono utili per misurare lo stato di salute di grandi campioni, ma in piccoli campioni o quando i punteggi dei test dei singoli pazienti vengono valutati, la loro precisione ridotta provoca preoccupazioni. 21

Comparabilità

Nuova generazione di strumenti di misurazione

Per effettuare la misurazione di costrutti psicologici più simili a quelle biomediche, un approccio efficace standardizzato per una varietà di applicazioni, tra cui il monitoraggio ambulatoriale, la ricerca sperimentazione clinica, e il monitoraggio della popolazione, dovrebbe essere stabilita, in modo che i risultati possono essere confrontati per le varie patologie, terapie , prove e pazienti.

teoria della risposta Prodotto (IRT)

IRT fornisce una soluzione a molte delle limitazioni di CTT. metodi IRT sono stati sviluppati più di quattro decenni fa, 26, 27 e numerosi tentativi sono stati fatti per sfruttare il loro potenziale. 28, 29 Oggi, test IRT-based sono ben stabiliti nel campo educativo, 30, 31 ma recentemente sono state adottate solo nel settore sanitario. 32 -35

test adattivi computerizzata (CA’Ts)

metodi di ricostruzione giornaliere e le valutazioni momentanee ecologici

strumenti di auto-valutazione dei sintomi di ansia

Dal 1950 numerosi questionari di ansia sono stati costruiti, in primo luogo con metodi di analisi fattoriale, poi si estende a tutta la gamma dei metodi utilizzati nel quadro CTT, fino a metodi IRT più spesso utilizzati oggi. Una recente revisione degli strumenti esistenti mostra che 145 diverse scale di misura ansia sono oggi utilizzati. 15

strumenti di uso comune

strumenti ansia contemporanee possono essere classificati in due gruppi:

strumenti generici, che mirano a misurare gli aspetti comuni dei diversi disturbi d’ansia

strumenti specifici, che mirano a valutare l’ansia in risposta a particolari situazioni in campo medico (per esempio, ansia dentale 59 o il cancro ansia 60 -62), così come al di fuori del campo medico (ad esempio, l’ansia di prova, 63 computer di ansia, 64 o l’ansia da appuntamento 65)

Esempi di questionari ansia generici. Ulteriori esempi di scale di ansia generico sono: Cattell e Anxiety Scale di Scheier, 57.115 Taylor Manifest Anxiety Scale, 58 preoccupazione e ansia Questionario, 116 Lehrer Woolfolk Ansia Symptom Questionnaire (LWASQ),.

Esempi di specifici questionari di ansia. Un esempio di una scala di valutazione clinico frequentemente utilizzato è il Liebowitz Social Anxiety Scale (LSAS; http://healthnet.umassmed.edu/mhealth/LiebowitzSocialAnxietyScale.pdf). 130.131 BDI, Beck Depression Inventory;.

misure di ansia generici

Un prominente, esempio di uno strumento generico per monitorare i sintomi di ansia è lo Stato Trait Anxiety Inventory (STAI). 66 I suoi articoli sono stati principalmente sviluppati per ottimizzare le proprietà psicometriche dello strumento.

La BAI è una scala, che ha lo scopo di misurare gli aspetti di ansia che sono più distinti dal costrutto depressione. Così, il BAI si concentra più sulla valutazione di ipervigilanza (ad esempio, cuore in gola / corsa, le mani tremanti) mira più i sintomi fisici dell’ansia. Così, il BAI è incline a essere utilizzati per valutare il panico, fobia, o disturbi PTSD.

Misure specifiche di ansia

La maggior parte degli strumenti di valutazione dei disturbi d’ansia specifici valutare una sorta di fobia sociale, come l’Inventario Fobia Sociale (spin) o l’ansia sociale Questionnaire (SAQ-A3Q). Tuttavia, per un numero enorme di altre fobie specifiche esistono strumenti validati, come ad esempio l’ansia dentale Questionario, 59 L’ansia per la morte Questionario, 68, 69 Cardiac Ansia questionario, il 70 bruciare scala specifica Ansia, 71, 72 preoperatoria Ansia Questionario, 73, 74 l’ansia e la preoccupazione di Sleep Questionnaire, 75 cancro alla prostata-specifico Anxiety Scale, 76 Radioterapia categoriale Anxiety Scale, 61 dispnea-correlati Ansia, 77, 78 BPCO Ansia questionario, 79 Pain Ansia Questionnaire (s), 80 Glasgow Anxiety Scale per le persone con un disabilità intellettiva, 81 Florida Shock Anxiety Scale, 82 Faces Anxiety Scale per pazienti in terapia intensiva, 83 Optometric paziente Anxiety Scale, 84 Gravidanza Anxiety Scale, 83 o Scala angoscia psicotica. 86

Esempi di scale di ansia specifici utilizzati al di fuori del campo medico sono le situazioni di ansia Volo Questionario, 87 Separazione sintomi di ansia inventario, Questionario di controllo 88 Ansia, 89 A / D Goldberg Questionario: ansia e depressione sul luogo di lavoro, 90 test. Ansia Questionario, 63 Matematica Anxiety Scale, 91 Scala di statistica Ansia, Ansia 92 Job Scala, 93 Social Physique Anxiety Scale, 94 Equine Ansia Questionario, 95 Incontri Anxiety Scale, 65 Anxiety Scale per la Musica studenti, 96 e Computer Anxiety Scale, 64 tra i tanti altri.

nuove misure

Oltre ai numerosi strumenti stabiliti, un paio di nuovi strumenti sviluppati utilizzando metodi IRT sono emersi, che hanno il potenziale per migliorare in modo significativo le misure di ansia auto-riportati e per fornire una metrica comune per molti strumenti esistenti. 33, 42

La prima banca voce IRT per l’ansia è stata pubblicata una decina di anni fa in Germania. Ha dimostrato che quattordici diversi strumenti forniscono informazioni che possono essere segnato su una metrica comune condiviso. Questa banca oggetto IRT è stato utilizzato per costruire il primo CAT per la valutazione dell’ansia (A-CAT), 97 -99 che ha migliorato le caratteristiche psicometriche rispetto a strumenti consolidati di lunghezza simile, ed è stato attuato nella pratica clinica da allora. 100

Disponibile test adattivi computerizzate (CATS) per l’ansia. HADS CES-D, Ospedale ansia e depressione scala; MASQ, dell’umore e d’ansia Symptom Questionnaire; STAI, State-Trait Anxiety Inventory

Scegliere lo strumento giusto

Una questione essenziale è come scegliere il migliore strumento ansia fuori dal grande insieme di strumenti disponibili. Ovviamente non c’è strumento migliore per tutte le domande di ricerca, tuttavia, le seguenti considerazioni possono guidare uno di decisione:

A nostro avviso la preoccupazione principale dovrebbe essere se il contenuto degli elementi cattura il contenuto di interesse. Si dovrebbe essere cauti sul titolo di strumento o le scale, come quelli a volte travisare le voci.

Un secondo pensiero dovrebbe essere data alla relazione tra precisione di misura e l’onere rispondente. In generale, le dimensioni del campione di piccole dimensioni (o l’uso di misure di ansia nella pratica clinica) richiedono una maggiore precisione di misura di campioni di dimensioni più grandi, ad esempio, per gli studi epidemiologici. In sostanza, una maggiore precisione di misura richiede più elementi e porta ad una maggiore onere intervistato Se vengono eseguite prove statiche. Nella maggior parte dei casi, un compromesso tra precisione e l’onere rispondente deve essere trovata. su misura individualmente, strumenti dinamici (gatti) in grado di fornire misure più corte e più precise, ma i loro vantaggi pratici bisogno di essere dimostrata.

Terzo, precisione di misura deve essere considerata in relazione alla gamma di misura e la distribuzione del campione in fase di studio. Studi pilota sono utili per identificare a pavimento oa soffitto effetti (una percentuale elevata di rispondenti agli estremi della scala), che compromettono l’interpretazione dei risultati dello studio. caratteristiche tradizionali psicometrici, come un di Cronbach, non forniscono informazioni in proposito, la precisione di uno strumento dipende dal campo di misura. Così, troviamo la gamma affidabile termine più utile. I moderni metodi psicometrici rendere il rapporto tra il campo di misura e precisione più trasparente, e possono fornire una guida razionale preferire uno strumento sopra l’altro (sec Figura 1; per maggiori dettagli vedi rif 102).

Molti strumenti di autovalutazione si possono trovare online, insieme con le descrizioni di prova (ad esempio, www.proqolid.org o www.psychomct.rikon.de).

Modalità di valutazione

Importante come lo strumento considerato, a nostro avviso, è la modalità di valutazione per una corretta applicazione di strumenti di autovalutazione. In generale, i requisiti per l’uso di strumenti PRO differiscono tra pratica clinica e di ricerca. Per le impostazioni di pratica clinica, un rapporto individuo deve essere fornita senza indugio per essere utile per il processo decisionale clinico. Per i rapporti di ricerca aggregati clinici o dati banche sono in genere sufficienti per uno studio.

prospettiva

La valutazione empirica di ansia e altri sintomi di salute mentale è essenziale per la medicina basata sull’evidenza. C’è una pletora di strumenti disponibili, che possono fornire valutazioni valide e affidabili di ansia. Tuttavia, la misura di costrutti psicologici non è così stabilito come la misura di biomarcatori. Una ragione di ciò può essere che tutti gli strumenti forniscono diversi punteggi, rendendo l’interpretazione intuitiva e la comunicazione più difficile.

Ringraziamenti

RIFERIMENTI

2. Clark LA. modello di Watson D. tripartita di ansia e depressione: le prove psicometriche e le implicazioni tassonomiche. J Abnorm Psychol. 1991; 100: 316-336. [PubMed]

3. Albus C. Jordan J. Herrmann-Lingen C. Lo screening per i fattori di rischio psicosociali nei pazienti con malattia coronarica-raccomandazioni per la pratica clinica. Eur J Cardiovasc Prec Rehabil. 2004; 11: 75-79. [PubMed]

10. Nuyen J. Volkers AC. Verhaak PF. Schellevis FG. Groenewegen PP. Van den Bos GA. La precisione di diagnosi di depressione nelle cure primarie: l’impatto della somatica cronica e comorbilità psichiatrica. Psychol Med. 2005; 35: 1185-1195. [PubMed]

12. CD Sherbourne. Wells KB. Hays RD. Rogers W. Burnam MA. Judd LL. depressione sottosoglia e disturbo depressivo: caratteristiche cliniche di pazienti ambulatoriali mediche e mentale generale di specialità di salute. Am J Psychiatry. 1994; 151: 1777-1784. [PubMed]

16. Beck A. Steer R. Manuale Anxiety Inventory Beck. San Antonio, TX: Harcourt Brace and Company. 1993

18. Spitzer RL. Kroenke K. Williams JB. Lowe B. Una breve misura per la valutazione dei disturbi d’ansia: il GAD-7. Arch Intern Med. 2006; 166: 1092-1097. [PubMed]

19. Zigmon A. Snaith R. L’ansia ospedale e la scala di depressione. Acta PsychiatrScand. 1983; 67: 361-370. [PubMed]

21. McHorney CA. Tarlov AR. il monitoraggio individuale dei pazienti nella pratica clinica: sono disponibili le indagini sullo stato di salute adeguato? Qual vita Res. 1995; 4: 293-307. [PubMed]

22. Davidson KW. Kupfer DJ. Più grande JT. et al Valutazione e trattamento della depressione nei pazienti con malattie cardiovascolari: National Heart, Lung, e Rapporto del gruppo di lavoro il Sangue Istituto. Psychosom Med. 2006; 68: 645-650. [PubMed]

26. Signore FM. Norvick MR. Le teorie statistiche dei test mentali punteggi. Reading, UK: Addison-Wesley. 1968

27. Rasch G. I modelli probabilistici per qualche intelligenza e test conseguimento. Chicago, IL: University of Chicago Press. 1960

28. Bech P. Allerup P. Rosenberg R. Il Marke-Nyman scala temperamento. La valutazione della trasferibilità utilizzando l’analisi voce di Rasch. Acta Psychiatr Scand Suppl. 1978; 57: 49-58. [PubMed]

29. Fisher AG. La valutazione delle capacità motorie IADL: un’applicazione di molti-analisi sfaccettato Rasch. Am J Occup Ther. 1993; 47: 319-329. [PubMed]

30. Wainer H. Dorans NJ. Eignor D. et al Computerizzata Adaptive Testing: A Primer. 2a ed. Mahwah, NJ: Lawrence Erlbaum Associates Inc. 2000

31. Cohen Y. Ben-Simon A. Tractinsky N. Computerizzato test Adaptive di inglese Proficiency.Jerusalem, Israele: 1989

32. Ware JE. Jr, Kosinski M. Bjorner JB. et al Applicazioni di test adattativi computerizzata (CAT) per la valutazione dell’impatto mal di testa. Qual vita Res. 2003; 12: 935-952. [PubMed]

33. Cella D. Chang CH. Una discussione di teoria della risposta voce e le sue applicazioni nella valutazione dello stato di salute. Care Med. 2000; 38: II66-II72. [PubMed]

34. Ware JE. Jr, Bjorner JB. Kosinski M. implicazioni pratiche della teoria della risposta elemento e test adattativi informatizzato: un breve riassunto di studi in corso di scale impatto mal di testa ampiamente utilizzati. Care Med. 2000; 38: II73-II82. [PubMed]

35. Bjorner JB. Kosinski M. Ware JE Jr. Calibrazione di una piscina elemento per valutare il peso di mal di testa: un’applicazione della teoria della risposta voce alla prova d’urto mal di testa (HITTM). QLR. 2003; 12: 913-933. [PubMed]

37. van der Linden WJ. Hambleton RK. Manuale della voce moderna teoria di risposta. Berlino, Germania: Springer. 1997

39. Embretson SE. Le nuove regole di misura. La valutazione psicologica. 1996; 8: 341-349.

40. Embretson SE. Reise SP. Teoria di risposta parziale per Psicologi. Londra, UK: Lawrence Erlbaum Associates Inc. 2000

41. van der Linden WJ. Glas CAW. XX. Computerizzata Adaptive Testing: teoria e pratica. Dordrecht, Paesi Bassi: Kluwer Academic Publishers. 2000

43. Bjorner JB. Kosinski M. Ware JE Jr. Usando la teoria risposta elemento per calibrare il test di impatto Headache (HIT) alla metrica delle scale mal di testa tradizionali. Qual vita Res. 2003; 12: 981-1002. [PubMed]

44. Revicki DA. Cella DF. la valutazione dello stato di salute per il ventunesimo secolo: teoria della risposta voce, voce bancario e test di computer adattivo. Qual vita Res. 1997; 6: 595-600. [PubMed]

45. Hambleton RK. Slater SC. Voce teoria della risposta Modelli e pratiche di verifica: l’attualità internazionale Stato e gli orientamenti futuri. Eur J Psychol un voto. 1997; 13: 21-28.

47. McDonald RP. Direzioni future per la teoria di risposta voce. Int J Educ Res. 1989; 13: 205-220.

52. Kahneman D. Krueger AB. Schkade DA. AA Schwarz N. Stone. Un metodo di indagine per caratterizzare l’esperienza di vita quotidiana: il metodo di ricostruzione giorno. Scienza. 2004; 306: 1776-1780. [PubMed]

57. Cattell RB. La natura e la misura di ansia. Sci Am. 1963; 208: 96-104. [PubMed]

58. Taylor J. La Taylor scala ansia manifesto e intelligenza. J Abnorm Psychol. 1955; 51: 347. [PubMed]

63. Sarason SB. Gordon EM. Il questionario ansia di prova: segnando norme. J Abnorm Psychol. 1953; 48: 447-448. [PubMed]

64. Lester D. Yang B. James S. Una scala di ansia breve computer. Percept Mot Skills. 2005; 100: 964-968. [PubMed]

66. CD Spielberger. Gorsuch RL. Lushene R. Vagg PR. Jacobs GA. Manuale per lo Stato-Trait Anxiety Inventory. Palo Alto, CA: Consulenza psicologi Press. 1983

69. Templer Dl. La costruzione e la validazione di una scala di morte ansia. J Gen Psychol. 1970; 82: 165-177. [PubMed]

71. Taal LA. Faber AW. La specifica scala del dolore ansia burn: introduzione di una misura affidabile e valida. Burns. 1997; 23: 147-150. [PubMed]

72. Taal LA. Faber AW. van Loey NE. Reynders CL. Hofland HW. Il dolore specifica bruciatura abbreviato scala ansia: uno studio multicentrico. Burns. 1999; 25: 493-497. [PubMed]

73. Kain ZN. Mayes LC. Cicchetti DV. Bagnall, Finley JD. Hofstadter MB. Il Anxiety Scale Yale preoperatoria: come si confronta con un gold standard? Anesth Analg. 1997; 85: 783-788. [PubMed]

79. Kuhl K. Kuhn C. Kenn K. Rief W. [La BPCO-Ansia-Questionnaire (CAF): un nuovo strumento per valutare la malattia ansia specifica nei pazienti con BPCO]. Psychother Psychosom Med Psychol. 201 1; 61: E1-E9. [PubMed]

85. Levin JS. La struttura fattoriale della scala di gravidanza ansia. J Salute Soc Behav. 1991; 32: 368-381. [PubMed]

86. Blin O. Azorin JM. Lecrubier Y. Souche A. Fondarai J. [The Anxiety Scale Psychotic (PAS). La valutazione di affidabilità tra valutatori e la corrispondenza di analisi fattoriale]. Encephale. 1989; 15: 543-547. [PubMed]

91. Hopko DR. Mahadevan R. Bare RL. Hunt MK. La scala abbreviata ansia per la matematica (AMAS): interpretazione, la validità e l’affidabilità. Valutazione. 2003; 10: 178-182. [PubMed]

94. Motl RW. Conroy DE. Validità e invarianza fattoriale della scala sociale ansia fisico. Med Sci Sports Exerc. 2000; 32: 1007-1017. [PubMed]

97. J. Becker (Computergesttztes Adaptives Testen (CAT) von Angst en twickelt auf der Grundlage der Item Response Theorie (IRT). Computerizzato test Adaptive (CAT) per l’ansia sviluppato sulla base del Item Response Theory (IRT). Berlino, Germania: FU di Berlino. 2004

103. Rosa M. Hess V. Horhold M. Brahler E. Klapp BF. [Mobile computerassisted diagnosi psicometrica. Vantaggi economici e risultati sulla stabilità di prova]. Psychother Psychosom Med Psychol. 1999; 49: 202-207. [PubMed]

109. Zung WW. Uno strumento voto per i disturbi d’ansia. Psicosomatica. 1971; 12: 371-379. [PubMed]

110. Watson D. Weber K. Assenheimer JS. Clark LA. Strauss ME. McCormick RA. Test di un modello tripartito: I. La valutazione della convergenti e discriminante la validità di ansia e depressione sintomi scale. J Abnorm Psychol. 1995; 104: 3-14. [PubMed]

111. Watson D. Clark LA. Weber K. Assenheimer JS. Strauss ME. McCormick RA. Test di un modello tripartito: II. Esplorare la struttura sintomo di ansia e depressione in studenti, adulti, e campioni dei pazienti. J Abnorm Psychol. 1995; 104: 15-25. [PubMed]

113. Wittchen HU. Boyer P. Lo screening per i disturbi d’ansia. La sensibilità e la specificità del Ansia Screening Questionnaire (ASQ-1 5). Br J Psychiatry Suppl. 1998: 10-17. [PubMed]

115. Scheier IH. Cattell RB. Sullivan WP. Predire l’ansia da sistemi clinici di ansia. Psychiatr Q Suppl. 1961; [Suppl] 35: 114-126. [PubMed]

118. Koksal F. potenza del motore kg. Quattro sistemi Ansia Questionnaire (FSAQ): una misura self-report dei componenti somatiche, cognitive, comportamentali, e sentimento. J Pers Valutare. 1990; 54: 534-545. [PubMed]

126. Safren SA. Turk CL. Heimberg RG. struttura fattoriale della interazione sociale Anxiety Scale e la Scala di fobia sociale. Behav Res Ther. 1998; 36: 443-453. [PubMed]

127. Connor KM. Davidson JR. Churchill LE. Sherwood A. Foà E. Weisler RH. proprietà psicometriche della Inventory Fobia Sociale (SPIN). Nuova scala di auto-valutazione. Br J Psychiatry. 2000; 176: 379-386. [PubMed]

128. Connor KM. Kobak KA. Churchill LE. Katzelnick D. Davidson JR. MiniSpin: una valutazione di screening breve per il disturbo d’ansia sociale generalizzata. Premere ansia. 2001; 14: 137-140. [PubMed]

131. Safren SA. Heimberg RG. Horner KJ. Più giusto HR. Schneier FR. Liebowitz MR. struttura fattoriale di paure sociali: Il Liebowitz Social Anxiety Scale. J Ansia Disord. 1999; 13: 253-270. [PubMed]

Articoli da Dialoghi in Neuroscienze Cliniche sono forniti qui per gentile concessione di Les Laboratoires Servier

Related posts

Related posts