Può prostatite sulle donne

Può prostatite sulle donne

  1. Prospettiva storica
  2. Corso e sintomi clinici di acuta e prostatite cronica
  3. La valutazione dei pazienti con prostatite
  4. Il trattamento per acuta e prostatite cronica, seminale Vesiculaitis, Epididimite e orchite con la terapia a iniezione diretta
  5. Sequel in ritardo di prostatite cronica
  6. Seminal vesciculite
  7. Epididimite e orchite
  8. Dettagli tecnici di terapia iniettiva
  9. Illustrazioni per la tecnica di iniezione transrettale

Noi di laboratorio MacLeod esaminare e trattare i pazienti con uretrite acuta e prostatite cronica e infezioni della Vescicole seminali, Epididimo e testicoli. I pazienti che cercano di trattamento per le infezioni del tratto genitale sintomatiche o per l’infezione ha causato l’infertilità.

prospettive storiche

Otto anni fa la MacLeod Laboratorio iniziato ad offrire iniezioni intra-prostatica diretti per il trattamento della prostatite cronica.

Un’analisi retrospettiva dei dati che mostrano i cambiamenti nei punteggi dei sintomi pre e post terapia dei singoli pazienti è in corso. La prima analisi mostra risultati molto favorevoli. Vorrei spiegare la logica dietro la procedura e come ho preso su di me come un ginecologo e il patologo di avventurarsi nel campo dell’urologia e di offrire un approccio alternativo per il trattamento di uno degli uomini’s più preoccupanti e tuttavia malattie più trascurate, prostatite.

Nel corso degli ultimi cinque anni circa quattrocento uomini con prostatite sono stati trattati presso il Laboratorio MacLeod. Uno studio di questi pazienti e la loro risposta al trattamento ha aumentato la nostra comprensione della malattia stessa e l’effetto devastante prostatite cronica ha su tutti gli aspetti della vita di un uomo.

prostatite cronica può diminuire gradualmente un uomo’s prestazioni fisiche e alla fine esaurire le sue riserve mentali. La sua vita sociale e sessuale soffrire. prostatite batterica possono alterare o completamente compromettere la sua partner di fertilità. Batteri albergano nella prostata infiammata vengono trasferiti in utero della femmina e possono causare danni funzionale e strutturale per il suo tratto riproduttivo e interferire con il corso di una gravidanza normale. Questi stessi batteri possono lasciarsi alle spalle le stigmate per tutta la vita sul neonato.

Anche mentre fertile non è desiderato batteri trasferiti da una prostata infetta può cambiare funzione pelvico femminile. L’infezione altera l’equilibrio ormonale della donna, che colpisce la libido e causando altre disfunzioni sessuali.

A causa del profondo effetto di prostatite batteri che causano sulla riproduzione in entrambi i maschi e femmine, devono essere menzionati nel contesto della riproduzione. Se sei un giovane di sesso maschile e sei ancora un figlio, prostatite potrebbe influenzare la fertilità e la salute dei vostri futuri figli. Se sei un uomo più anziano che non è mai stato in grado di avere figli, prostatite potrebbe aver contribuito al vostro infertilità.

Mentre la prostata serve come uno sfintere sia per l’urina e liquido seminale, la sua funzione più importante è quella di intercettare i microbi attraverso un meccanismo immunologico elaborato. La prostata, in risposta ad invasione batterica produce una serie di anticorpi. Alcuni di questi anticorpi sono meno specifici rispetto ad altri e lo sperma stessi possono entrare nel fuoco incrociato causando anticorpi anti-spermatozoi.

Questo era fondamentalmente quando ho iniziato il trattamento della prostata, dei maschi infertili asintomatici, ma poi come parola viaggiato — uomini single e sposati hanno iniziato a me consultare per il solo scopo di ricevere una terapia per la prostatite sintomatica.

Corso e sintomi clinici di acuta e cronica prostatite batterica

Inserimento dei batteri nel canale genitale maschile avviene attraverso l’uretra e la grande maggioranza dei casi, seguono un rapporto sessuale.

I primi sintomi della prostatite acuta sono uretrale bruciore o dolore alla punta del pene e come i batteri si moltiplicano e il progresso lungo l’uretra, alcuni pazienti possono percepire il grado di progressione. In questa fase il paziente può relazione sul discarico chiara, acquosa, giallastra o anche sanguinosa. Poi il progresso dell’infezione all’uretra prostatica e prontamente diffonde alla vescica e nella prostata stessa. I sintomi in questa fase dell’infezione influenzano il tratto urinario con minzione dolorosa, difficoltà ad iniziare la minzione, spasmi della vescica, una sensazione di svuotamento incompleto dopo la minzione o minzione frequente durante la notte (nicturia). Spesso, coinvolgimento dell’uretra posteriore influenzerà i dotti eiaculatori che causano l’eiaculazione dolorosa o difficoltà con l’eiaculazione tra cui l’eiaculazione precoce e difficoltà a mantenere l’erezione. È raro incontrare pazienti che hanno raggiunto questo stadio della malattia e non già cercato terapia. Di più su prostatite acuta, clicchi sopra.

Senza terapia antibiotica

batteri virulenti possono causare la rapida progressione della malattia. In pochi giorni, i sintomi generalizzati svilupperanno, a volte ad uno stato di sepsi.

Il sistema immunitario è innescato durante la prima infezione e inizia la produzione di anticorpi. Diversi fattori determineranno il corso a lungo termine dell’infezione. Tra questi i più importanti sono la virulenza dei batteri infettanti e lo stato del sistema immunitario. In ultima analisi la malattia seguirà un percorso erratico con cicatrici graduale e ostruzione del sistema di canali vitale e l’allargamento della prostata. Una volta che lo sperma elementi dei testicoli formatura sono distrutti, il volume dei testicoli diminuisce e la coerenza ammorbidisce. I condotti ostruiti nell’epididimo possono formare piccoli noduli cistica, chiamato spermatocele. l’ostruzione completa del sistema di canali porterà a sperma eiaculato gratuito – azoospermia.

Con la terapia antibiotica

La natura di prostatite è una malattia ricorrente che viene trattato con corsi antibiotici orali ripetute. Un elevato numero di pazienti saranno sottoposti cistoscopia all’inizio di questo processo, una procedura che difficilmente altera la gestione e secondo me non giustificato.

I risultati di un esame fisico cambierà come la malattia progredisce. Un esame rettale digitale nella fase iniziale rivelerà una prostata morbido, paludosa e molto tenera e il paziente segnala marcato disagio quando EPS (Espresso prostatica secrezione) viene raccolta. L’infezione cronica con la formazione di tessuto cicatriziale si forma noduli solidi all’interno della prostata, che sono facilmente rilevabili con esame manuale. Come cicatrizzazione procede la resa di EPS diminuisce. batteri positivi culture dalle EPS di prostatite batterica sono più alti nella fase precoce dell’infezione acuta, con cellule e batteri presenti globuli bianchi e rossi. Nella fase cronica le cellule bianche del sangue gradualmente diminuire e la possibilità per l’isolamento di batteri diminuisce. Erroneamente, questa fase dell’infezione è comunemente indicato come prostatite non batterica.

Durante i miei dieci anni come un patologo pratica ho visto numerosi campioni chirurgici rimosse sia per l’ipertrofia prostatica benigna o per il cancro della prostata. Tutti questi campioni, senza eccezione, hanno rivelato segni di infezione. Non è quindi una ipotesi irragionevole che prostatite cronica, l’ipertrofia della prostata e il cancro alla prostata rappresentano un continuum di un processo di malattia, e l’eradicazione efficace dell’elemento infettiva dovrebbe essere perseguita in modo aggressivo.

La valutazione del paziente con prostatite

Considerazioni funzionali: La prostata serve tre funzioni fondamentali:

1. Come un ripiego, si determina se l’uomo è urinare o eiaculazione

2. In qualità di organo immunologico, che secerne liquido battericida che si mescola con il liquido seminale e protegge spermatozoi

3. Non diversamente le tonsille, che funge da filtro per i batteri entrano nel corpo maschile attraverso l’uretra. La prostata intrappola e sequestra batteri invasori, e subisce alterazioni infiammatorie e strutturali. In un organo di cancelleria questo processo servirebbe idealmente il corpo. Poiché i contratti ghiandola prostatica ogni volta che un uomo eiacula o urina, questi sequestri sono imperfetti. batteri in fuga sono spremuti in altre parti sane della prostata. Se entrano nel liquido seminale, i batteri entreranno il partner femminile’s canale riproduttivo e può danneggiare sia l’integrità fisica e la capacità riproduttiva del tratto genitale femminile. Una volta che i batteri patogeni violazione della prostata, infezione ascendente alla vescica e ai reni o discendente infezione dell’epididimo possono verificarsi. Raramente ho visto uomini con infezioni della vescica o infezioni ai reni nella mia pratica. Mi capita di incontrare pazienti con infezioni dell’epididimo regolarmente.

Il lavoro per la prostatite

Il lavoro fino inizia con la recensione di un anamnesi dettagliata e una valutazione oggettiva del paziente’sintomi s. Abbiamo adottato il questionario prostatite standard di NIH come si vede qui. Un punteggio numerico è data ai singoli sintomi e sarà utilizzato successivamente per il confronto con l’indice sintomo post terapia.

Sperma e analisi delle urine con studi di coltura vengono eseguiti. organismi coltivate sono: Chlamydia trachomatis (dal tampone uretrale), gruppo Mycoplasma, completo di screening per i batteri e lieviti aerobici e anaerobici. Sia urina e sperma vengono esaminate per il parassita Trichomonas.

Il passo successivo è un esame fisico dei genitali esterni. La prostata e delle vescicole seminali sono valutate prima con esplorazione rettale e l’ecografia poi rettale. Le foto scattate durante l’esame ecografico vengono memorizzati nella tabella per la documentazione e per riferimenti futuri.

Un campione (espresso secrezione prostatica) EPS viene esaminato al microscopio per le cellule epiteliali, batteri e globuli bianchi e rossi. Allo stesso modo sedimento urinario viene esaminato per escludere un componente cistite. Se indicato l’EPS viene elaborato per diversi studi di cultura.

Due o tre settimane sono necessari per completare gli studi di cultura e la sensibilità agli antibiotici.

Trattamento di acuta e cronica prostatite, seminale vesciculite, Epididimite e orchite

Per prostatite acuta che viene tempestivamente trattata con antibiotici adeguati corsi il tasso di guarigione è del 100%. (Vedi link qui sopra per prostatite acuta) la terapia più efficace per la prostatite e vesciculite seminale è l’iniezione diretta transrettale di antibiotici. Vedere la Figura 1. sotto.

Quando iniettare il vescicole seminali?

Transperineale o transrettale iniezioni?

Troviamo l’iniezione transperineale ingombrante. Il disagio per il paziente è molto meno con iniezione transrettale. L’iniezione deve transperineale anestesia locale dei tessuti profondi, quindi richiede più tempo e l’obiettivo dell’ago iniezione 25G è compromessa durante il movimento attraverso diversi strati del perineo.

L’argomento principale contro le iniezioni transrettale è il potenziale di infezione introdotto attraverso il foro della puntura del retto. Nel corso degli anni abbiamo effettuato un gran numero di iniezioni attraverso il retto e mai sperimentato complicazioni correlati alle infezioni. Attribuisco questo ai antibiotici ad ampio spettro che usiamo e al fatto che gli antibiotici iniettati, al momento della revoca dell’ago, prontamente riempiono la pista dell’ago, come testimonia sullo schermo ecografia.

massaggi prostatici Opzionalmente possono essere eseguite per migliorare la circolazione sanguigna e la distribuzione di antibiotici. Per ulteriori informazioni su massaggi prostatici clicca qui.

Grazie alla disponibilità imprevedibile di Chlamydia residuo per la terapia c’è sempre una grande incertezza nel giudicare il successo del primo ciclo di terapia.

Follow-up iniezioni di richiamo, due o tre per ogni sessione, sono raccomandati, tre, sei e nove mesi dopo la terapia iniziale.

sequel tardivi di prostatite cronica

I sintomi si dividono in tre categorie.

2. Risposta immunitaria secondaria alla infiammazione (in particolare nei casi di prostatite Chlamydia correlati). Una varietà di questi sintomi può verificarsi compreso Reiter’sindrome di s. Inoltre, ogni comune, sinovia può essere influenzata e ho visto diversi casi in cui una recidiva dell’infezione si conclude con una sensazione di formicolio in diverse parti del corpo. Nella nostra pratica, la terapia antibiotica ha invertito diversi casi di grave artrite che si è sviluppato dopo l’insorgenza di una infezione da Chlamydia. La terapia di soppressione immunitaria era stato infruttuoso per alleviare i sintomi artritici, ma la terapia antibiotica prevista una cura permanente.

3. Cambiamenti di personalità e disturbi sessuali associati alla prostatite. Gli studi hanno dimostrato che i pazienti con prostatite cronica spesso temono di sviluppare il cancro alla prostata, la paura di avere una malattia a trasmissione sessuale, disfunzione erettile e problemi coniugali. Un numero significativo di pazienti rapporto diminuzione della libido e spesso presentano modelli comportamentali nervosi. Ho avuto pazienti che hanno riportato pensieri suicidi.

Fare infezioni a trasmissione verticale causano prostatite?

Le principali insidie ​​nel trattamento del primo episodio di prostatite.

1 Sottovalutare la frequenza delle infezioni da Chlamydia in prostatite

2 incompleta conoscenza del ciclo di vita di Chlamydia.

3 A completa mancanza di apprezzamento per il fatto che questo organismo sviluppa non solo la resistenza agli antibiotici, ma ha risorse infinite di eludere il rilevamento. Clamidia è polimorfico sia nella sua antigenica e le sue potenzialità patogeni.

4 Infine, Chlamydia si disorientano i pazienti e medici allo stesso modo a causa del semplice fatto che prostatite acuta o cronica può svilupparsi senza una ragione apparente da ceppi verticalmente ereditarie di questo batterio.

vesciculite Seminal

Grazie alla loro vicinanza anatomica e di un sistema di canali di comunicazione tra la prostata e delle vescicole seminali, infezioni entrano prostata troveranno la loro strada rapidamente in vescicole seminali. Pertanto, la terapia di iniezione per prostatite cronica deve sempre includere trattare le vescicole seminali allo stesso tempo.

In pochi giorni, dopo il disinserimento di uretrite, infezione acuta con un ceppo virulento di Chlamydia si diffonderà lungo la mucosa superficie del uretra e maggior parte dei pazienti si ricorderà la progressione di questa infezione.

Una volta che i batteri raggiungono dell’uretra posteriore, l’ingresso incontrollato nelle vescicole seminali e dotto deferenza si svolgerà attraverso i dotti eiaculatori comuni. L’infezione alla prostata corretta seguirà attraverso i numeri variabili dei condotti del liquido prostatico viene escreto nel dell’uretra posteriore.

All’esame ecografico, reazione dei tessuti per l’infezione progredisce apparirà molto presto. Grappoli di cicatrici sparse delineando strutture duttali appaiono in forme di perline, o uva forma come cluster all’interno della prostata. Un’infezione lunga durata causerà lo sfregio dei interi segmenti intraprostatico di entrambi deferentes dotto ed i condotti terminali delle vescicole seminali. Un caso estremo è la formazione dei gotici Archi doppie. I due segmenti mediani degli archi rappresentano le due deferentes dotto, mentre i segmenti laterali sono due condotti escretori delle vescicole seminali. Bilaterale, la punta degli archi rappresenta la fusione delle due strutture nei condotti eiaculatori.

L’infezione cronica all’interno delle vescicole seminali provoca lieve a notevole cicatrizzazione della parete della ghiandola con la quantità diminuita di vescicolare visibile fluido. esame ecografico mostrerà gruppi di anello come strutture con o senza liquido nei centri. casi avanzati possono progredire per completare obliterazione di tutta la ghiandola con un volume eiaculatorio notevolmente diminuita.

Un sottogruppo di pazienti presenterà con pienezza acuta sensazione nel bacino profondo, poco dopo l’inizio della uretrite e segnalare il volume eiaculatorio diminuita. analisi del liquido seminale può rivelare elevato numero di spermatozoi e volume ridotto. Le vescicole seminali marcatamente dilatati, vista sul ecografia, contribuire a rendere la probabile diagnosi di isolato, l’occlusione bilaterale dei dotti escretori delle vescicole seminali.

In rari casi, vesciculite seminale sviluppa senza alcun segno evidente di infezione prostatica. Una vaga sensazione di disagio, in profondità nella pelvi, unilaterale o bilaterale può essere il sintomo solo presentando. Se la terapia di iniezione è diretta solo per la cura di una prostatite assunto, i risultati tenuti ad essere deludente. Mentre i sintomi possono cambiare marginalmente, il disagio pelvico persiste meno adeguate cocktail antibiotici vengono iniettati nelle vescicole seminali. Poiché le vescicole seminali sono molto più sensibili alla chimicamente antibiotici irritanti poi la prostata, significativamente più analgesici dovrebbero essere proposte prima di iniettare soluzioni concentrate nelle vescicole seminali.

immagine ecografica di una normale vescicole seminali: Nota la tortuosa, sottile ghiandola murata, uniformemente riempito di materiale secreto.

1. ecografico immagine di un normale vescicole seminali: Nota la tortuosa, sottile ghiandola murata, uniformemente riempito di materiale secreto.

aspetto ecografico di una vescicole seminali con occlusione acuta del dotto escretore. Foto scattata 15 minuti dopo l’eiaculazione. Il volume eiaculatorio era 0,9 cc e contare gli spermatozoi 512 milioni per ml.

2. ecografica aspetto di un vescicole seminali con occlusione acuta del dotto escretore. Foto scattata 15 minuti dopo l’eiaculazione. Il volume eiaculatorio era 0,9 cc e contare gli spermatozoi 512 milioni per ml.

Tratto da un angolo laterale. immagine ecografica di infezione da Chlamydia formazione di perline come cicatrici lungo condotti terminali di seminali fine vescicole dotto deferenza. Allo stesso modo, perline stanno delineando l’uretra prostatica. All’interno della prostata, l’infezione forma grappoli di piccole cicatrici con o senza calcificazioni (grappolo d’uva).

3. Tratto da un angolo laterale. immagine ecografica di infezione da Chlamydia formazione di perline come cicatrici lungo condotti terminali di seminali fine vescicole dotto deferenza. Allo stesso modo, perline stanno delineando l’uretra prostatica. All’interno della prostata, l’infezione forma grappoli di piccole cicatrici con o senza calcificazioni (grappolo d’uva).

Una infezione cronica può causare cicatrici degli interi segmenti intraprostatico di entrambi deferentes dotto ed i condotti terminali delle vescicole seminali. Un caso estremo è la formazione dei gotici Archi doppie. I due segmenti mediani degli archi rappresentano le due deferentes dotto, mentre i segmenti laterali sono due condotti escretori delle vescicole seminali. Bilaterale, la punta degli archi rappresenta la fusione delle due strutture nei condotti eiaculatori.

4. Una infezione cronica può causare cicatrici degli interi segmenti intraprostatico di entrambi deferentes dotto ed i condotti terminali delle vescicole seminali. Un caso estremo è la formazione dei gotici Archi doppie. I due segmenti mediani degli archi rappresentano le due deferentes dotto, mentre i segmenti laterali sono due condotti escretori delle vescicole seminali. Bilaterale, la punta degli archi rappresenta la fusione delle due strutture nei condotti eiaculatori.

Un gruppo di anelli che sostituiscono la normale struttura di un vescicole seminali cronicamente infette. L’immagine ecografica mostra chiaramente le pareti ispessite con materiale secreto notevolmente diminuita. Il paziente aveva a lungo un più di venti anni di storia di prostatite cronica. Il sintomo principale è il mal di schiena.

5. Un gruppo di anelli che sostituiscono la normale struttura di un vescicole seminali cronicamente infette. L’immagine ecografica mostra chiaramente le pareti ispessite con materiale secreto notevolmente diminuita. Il paziente aveva a lungo un più di venti anni di storia di prostatite cronica. Il sintomo principale è il mal di schiena.

vescicole seminali mostrato in figura 5 dopo l’iniezione di antibiotico. Nota vescicole seminali dilatato con parete ispessita, riempita con la soluzione antibiotica.

6. vescicole seminali mostrato in figura 5 dopo l’iniezione di antibiotico. Nota vescicole seminali dilatato con parete ispessita, riempita con la soluzione antibiotica.

immagine ecografica che mostra una vescicola seminale completamente distrutto, in un paziente con stadio terminale vesciculite seminale. Biopsia di vescicole seminali ha mostrato cicatrici estese con numerosi Chlamydia trachomatis corpi elementari.

7. immagine ecografica che mostra un vescicole seminali completamente distrutto, in un paziente con stadio terminale vesciculite seminale. Biopsia di vescicole seminali ha mostrato cicatrici estese con numerosi Chlamydia trachomatis corpi elementari.

Condizioni per vesciculite seminale

Epididimite e orchite

Considerazioni funzionali e la patogenesi delle infezioni

La funzione dell’epididimo è raccogliere lo sperma formata nei testicoli attraverso decine di tubuli delicati dove la maturazione finale degli spermatozoi avviene. Da lì i dotto deferente portano lo sperma attraverso la prostata ai dotti eiaculatori. L’epididimo è altamente vascolarizzata e il mezzo nutriente circonda i tubuli promuove non solo la maturazione degli spermatozoi, è anche un terreno fertile per la crescita batterica.

In epididimite i batteri infettivi, più comunemente Chlamydia trachomatis, arriva a dell’epididimo e una dolorosa infiammazione si sviluppa. L’aspetto posteriore del testicolo rivela dell’epididimo gonfi e molto tenera. L’intero organo o parte di esso può essere influenzata. Se la terapia antibiotica non è sufficiente, a seguito cicli ripetuti falliti; il sistema di canali collettiva è danneggiato e localizzata noduli sfregiati, chiamato modulo spermatocele. Con il progredire dell’infezione, sarà completamente ostruire il sistema di canalizzazione. Anche dopo la fase sintomatica si è abbassata, le aree cicatrici diventano una fonte di batteri, causando futuri up flair o possono portare a bacteriospermia asintomatica. Nei casi di orchite, l’allargamento dolorosa acuta del testicolo segnala l’invasione batterica. Questa condizione deve essere considerata un’emergenza riproduttiva. batteri virulenti rapidamente distruggere lo sperma formando tubuli e casi trascurati possono portare a oligospermia o azoospermia gravi.

Per non danneggiare il sistema di canali di raccolta dell’epididimo che compiamo solo infiltrazione trans-cutanea dello spazio intorno dell’epididimo.

Terapia

Dettagli tecnici di terapia iniettiva

I vantaggi di terapia iniettiva per pelvico infezioni nel maschio

iniezioni unilaterale o bilaterale per la prostata?

Come l’immagine ecografia allegata mostra (figura 2), in una prostata strutturalmente intatto, iniezione unilaterale traduce prontamente nel riempimento bilaterale entrambi i lobi della prostata. Se lo sfregio è evidente in entrambi i lobi fornitura di antibiotici mirati è raccomandato. consegna transrettale di antibiotici è particolarmente adatto per questo metodo.

Fattori che influenzano le possibilità di una cura completa di infezioni pelviche croniche nel maschio:

  1. Durata della malattia.
  2. Numero di diversi regimi antibiotici somministrati e la lunghezza totale della terapia. La prevalenza di batteri resistenti a più farmaci è un problema significativo e crescente.
  3. aspetto ecografico della prostata, vescicole seminali, epididimo e testicoli. L’entità di cicatrici è inversamente proporzionale al risultato terapeutico positivo.

Le potenziali complicanze

Seguito

Un mese dopo la terapia la valutazione dei sintomi, le culture e gli esami ecografia si ripetono.

Cambiare nell’indice sintomo:

Cambiamento di batteri terapia Numero di messaggi: C’è sempre una caduta precipitosa nel conteggio dei batteri colonie nei campioni di sperma post terapia.

iniezioni di richiamo

La domanda di EDTA

Aggiunta EDTA alla miscela iniettata sale di calcio dissoluzione si basa su un fatto chimico che EDTA, essere un agente chelante, si dissolverà sali di calcio.

1. L’argomento è che il paziente beneficerà di EDTA come si rimuove il tessuto cicatriziale calcificato dalla prostata e allevia i sintomi di prostatite così.

All’argomento due: io discuto ipotesi di due altrettanto con forza. Tutto ciò che serve è uno sguardo attraverso la lente di un microscopio per rendersi conto che i depositi di calcio non stanno formando le capsule sigillate. Poiché i batteri si moltiplicano nella prostata infetta, formano acido lattico che a sua volta abbassare l’acidità dei tessuti e sali di calcio diversi precipiterà formando un deposito discontinua. Anche nella forma più avanzata, non c’è tenuta calcio.

Illustrazioni per la tecnica di Direct Injection transrettale

Questo è un esempio del processo di iniezione.

Figura 1. transrettale iniezione di cocktail di antibiotici nella prostata. Nota la vicinanza della prostata a parete rettale e il targeting preciso dell’iniezione. (Clicca per allargare)

Figura 2. iniezione unilaterale di Eritromicina emulsione succinato nella prostata. riempimento Prompt dei dotti prostatici bilaterali vengono visualizzati nella prostata strutturalmente intatto. Questa scoperta supporta la nozione che unilateralmente dato una iniezione nella prostata strutturalmente intatto è probabilmente sufficiente. (Clicca per allargare)

NIH indici Sintomo Mostra significativo miglioramento del dolore, urinario e qualità della vita punteggi

Figura 3. Cinque anni di follow up sui primi 66 pazienti trattati con trans rettale iniezioni. (Clicca per allargare)

Miglioramento in% e numero di pazienti in ciascun gruppo percentile

Figura 4.% miglioramento dopo Trans rettale antibiotici iniettabili. (Clicca per allargare)

Figura 5. Il video mostra una tipica procedura di iniezione. (Clicca sopra per giocare)

Per ulteriori informazioni su eziologie di prostatite cronica clicca qui. Poiché il protocollo standard medici spesso non riesce ad affrontare prostatite cronica, sono state sviluppate molte terapie alternative. Questi hanno vari gradi di credibilità ed efficacia. Maggiori informazioni fornite di seguito —

Condividere

Related posts

Related posts

  • Può prostatite sulle donne

    La prostatite può interessare gli uomini di tutte le età. Secondo il National Institutes of Health, prostatite può rappresentare fino al 25% di tutte le visite ambulatoriali per i reclami che coinvolgono il genitale e …

  • Può prostatite sulle donne

    Secondo la National Kidney Disease e urologica Information Clearinghouse, ingrossamento della prostata è il problema della prostata più comune tra gli uomini oltre i 50 anni della prostata ingrandita interferisce con …

  • Può prostatite sulle donne

    Prostatite cronica è una Psychoneuromuscular Condizione Mark 2016-05-27T10: 32: 42 + 00: 00 prostatite o pelvica Myoneuropathy? Pelvico piano spasmo muscolare può essere la causa principale dei sintomi in oltre …

  • Infezione batterica in prostatite cronica, che vivono con prostatite cronica.

    Nonostante i numerosi studi altamente sensibili, la prova rimane debole Se si naviga in internet, ci si imbatte in diversi siti, importanti ufficiali dall’aspetto che affermano che la causa di …

  • Può dolore ai reni prostatite causa, può prostatite dolore ai reni causa.

    La prostatite non è una forma di cancro alla prostata. Inoltre non è lo stesso che avere un ingrossamento della prostata. Si tratta di una condizione comune che può colpire uomini di ogni età, ma è più comune nei giovani …

  • Miglior farmaco per le infezioni della prostata, antibiotico migliore per prostatite.

    La prostata è la ghiandola riproduttivo maschile che è responsabile della produzione del liquido che trasporta lo sperma a volte durante l’eiaculazione. Intorno uretra, attraverso strega urina passa fuori dal …