Può causare infertilità peritonite, può causare infertilità peritonite.

Può causare infertilità peritonite, può causare infertilità peritonite.

La peritonite è un termine generico per qualsiasi malattia infiammatoria o infettiva del rivestimento viscerale (peritoneo) dell’addome.

Accademicamente, peritonite possono essere definiti come sia primaria o secondaria di origine alla perforazione di perdite e dagli organi gastrointestinali. Può anche essere classificato come settica (batteriche, fungine, da protozoi) o asettica (infiammatorie, ad esempio incapsulando la sclerosi peritoneale).

Le cause di peritonite includono:

cani clinicamente affetti presentano tipicamente sintomi non specifici che, a seconda della causa, includono depressione, anoressia, tachicardia, tachpnea, vomito e dolore alla palpazione dell’addome. La febbre è una caratteristica incoerente di questa condizione, come alcuni pazienti con peritonite settica potrebbero hanno progredito per ipotermia a causa di sepsi. Le mucose sono sempre pallido e ipotensione può essere evidente nei casi avanzati.

La radiografia è di solito inaffidabile, ma può rivelare le prove di pneumoperitoneo o versamento addominale gratuito. radiografia del torace può essere indicato per escludere condizioni concomitanti (ad esempio la malattia metastatica, polmonite ab ingestis) come fattori che complicano.

l’aspirazione del liquido percutanea (abdominocentesis) del lavaggio peritoneale dell’addome o diagnostico è spesso diagnostico. fluido sieroematici è comunemente rimossa nelle malattie infiammatorie, con un aumento in cellule nucleate (gt; 1 x 10 9 cellule / L), presenza di batteri intracellulari e concentrazioni elevate di proteine ​​(gt; 25 g / L). La presenza di amilasi o lipasi suggerisce pancreatite, e la presenza di bile è solitamente indicativa di colelitiasi o rottura del tratto biliare. La presenza di elevati livelli di creatinina e di potassio nel liquido addominale può suggerire una uroabdomen a causa di urolitiasi.

L’uso di marcatori sierici come il C-peptide natriuretico di tipo (siero NT-pCNP) hanno dimostrato di essere indicatori poveri di peritonite settica [29]. ma le concentrazioni di lattato nel liquido abdominocentesis gt; 2,5 mmol / L (e superiore alla concentrazione di lattato nel sangue) è indicativa di peritonite settica [30].

Una diagnosi presuntiva può essere stabilita sulla presentazione di segni clinici, esami del sangue, studi di imaging (radiografia, ultrasoography e CT) e di contenuto liquido addominale. lavaggio peritoneale è considerata uno strumento diagnostico rapido nella maggior parte dei casi.

Nella maggior parte dei casi di peritonite settica, è necessario un intervento chirurgico. Se la chirurgia non è fattibile, l’eutanasia è l’opzione più umana.

Prima di un intervento chirurgico, trattamento di supporto è un fattore critico per la sopravvivenza a lungo termine, e include il supporto nutrizionale [31]. liquidi per via endovenosa (con cristalloidi e colloidi a 90 mL / kg / ora), aggressiva terapia antimicrobica endovenosa (ad esempio enrofloxacina e metronidazolo), supporto di ossigeno, l’analgesia (per esempio buprenorfina a 0,005-0,02 mg / kg tre volte al giorno), per via endovenosa canino-specifica albumina [32] e lavaggio peritoneale [33].

Nei casi più gravi aperta drenaggio addominale e drenaggio di aspirazione chiuso sono richieste [34].

Per difendersi da DIC, l’uso di plasma per via endovenosa (10 ml / kg per via endovenosa più di 3 – 4 ore), o eparina a basso dosaggio può essere giustificata per sostituire fattori di coagulazione spesi. Il plasma è meno efficace di hetastarch per la sola support colloidale.

La prognosi è generalmente custodita alla scarsa nei casi settiche con segni sistemici di shock tossico secondaria [36].

Riferimenti

  1. ↑ Vet Chirurgia Centrale
  2. ↑ Scialert
  3. ↑ Izawa T et al (2011) incapsulante sclerosi peritoneale associati allo sviluppo epatica in un cane giovane. J Vet Med Sci73 (5) : 697-700
  4. ↑ Davis KM & Spaulding KA (2004) Diagnosi Imaging: fistola biliopleural in un cane. Vet Radiol ultrasuoni45 (1) : 70-72
  5. ↑ Hopper BJ et al (2004) Diagnosi Imaging: pneumotorace e una peritonite focale in un cane a causa della migrazione di un erba AWN per via inalatoria. Vet Radiol ultrasuoni45 (2) : 136-138
  6. ↑ Reed S (2002) antinfiammatori non steroidei farmaco-indotta ulcera duodenale e perforazione in un rottweiler maturo. Can J Vet43 : 971-972
  7. ↑ Hylands R (2006) veterinaria diagnostica per immagini. perforazione intestinale longitudinale a livello del duodeno prossimale vicino piloro con conseguente peritonite settica. Can J Vet46 (8) : 748-750
  8. ↑ Kook PH & Reusch CE (2011) gastrointestinale grave emorragia secondaria di lornoxicam nel cane. Schweiz Arch Tierheilkd153 (5) : 223-229
  9. ↑ Caso JB et al (2010) prossimale perforazione duodenale in tre cani dopo somministrazione deracoxib. J Am Anim Hosp Assoc46 (4) : 255-8
  10. ↑ Ellison GW (2011) complicanze della chirurgia gastrointestinale negli animali da compagnia. Vet Clin North Am Piccolo Anim Pract41 (5) : 915-934
  11. ↑ Penninck D & Mitchell SL (2003) di rilevazione ecografica di corpi estranei ingeriti in legno e perforanti in quattro cani. J Am Vet Med Assoc223 (2) : 206-209
  12. ↑ Hickey MC & Magee A (2011) perforazioni del tratto gastrointestinale causata dall’ingestione di più magneti in un cane. J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)21 (4) : 369-374
  13. ↑ JJ Beck et al Fattori (2006) di rischio associati con gli esiti e lo sviluppo di complicanze perioperatorie nei cani sottoposti a chirurgia a causa della dilatazione gastrica-volvolo a breve termine: 166 casi (1992-2003). J Am Vet Med Assoc229 (12) : 1934-1939
  14. ↑ Saulnier-Troff FG et al (2008) acuta peritonite gassosa dopo la rottura di un diverticolo rettale retroperitoneale in un cane. J Piccolo Anim Pract49 (7) : 356-358
  15. ↑ Thompson LJ et al (2009) Caratteristiche e risultati nella gestione chirurgica della pancreatite acuta grave: 37 cani (2001-2007). J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)19 (2) : 165-173
  16. ↑ Escobar MC & Neel JA (2011) Patologia nella pratica. Colecisti rottura mucocele, peritonite biliare, colestasi, e infiammazione del fegato e necrosi. J Am Vet Med Assoc239 (1) : 65-67
  17. ↑ Humm KR et al rottura (2010) uterino e la peritonite settica dopo distocia e parto assistito in una cagna alano. J Am Anim Hosp Assoc46 (5) : 353-357
  18. ↑ McConkey S et al (1997) di torsione del fegato e peritonite batterica associata a un cane. Can J Vet38 (7) : 438-439
  19. ↑ Deforges L et al (2004) primo isolamento di Mycobacterium microti (Llama-tipo) da un cane. Vet Microbiol103 (3-4) : 249-253
  20. ↑ Ong RK et al (2010) Candida albicans peritonite in un cane. J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)20 (1) : 143-147
  21. ↑ Singh K et al (2006) Fatal phaeohyphomycosis sistemica causata da Ochroconis gallopavum in un cane (Canis Familiaris). Vet Pathol43 (6) : 988-992
  22. ↑ Nielsen C et al (2003) Diagnostic lavaggio peritoneale per l’identificazione di blastomicosi in un cane con il coinvolgimento peritoneale. J Am Vet Med Assoc223 (11) : 1623-1627
  23. ↑ Holmberg TA et al (2006) Neospora caninum associato a peritonite settica in un cane adulto. Vet Clin Pathol35 (2) : 235-238
  24. ↑ Adamama-Moraitou KK et al (2004) sclerosante incapsulare una peritonite in un cane con la leishmaniosi. J Piccolo Anim Pract45 (2) : 117-121
  25. ↑ Patten PK et al infezioni (2012) Cestode in 2 cani: risultati citologici nel fegato e un linfonodo mesenterica. Vet Clin Pathol 31 Dicembre
  26. ↑ Stief B & Enge A (2011) proliferativa peritonite con stadi larvali parassitarie e cistica in un cane. Vet Pathol48 (4) : 911-914
  27. ↑ Drake DA et al (2008) sparganosi proliferativa in un cane. J Am Vet Med Assoc233 (11) : 1756-1760
  28. ↑ Bentley AM et al (2013) Le alterazioni nei profili emostatici di cani con naturale peritonite settica. J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)23 (1) : 14-22
  29. ↑ DeClue AE et al (2011) Valutazione del siero di NT-pCNP come un biomarcatore diagnostico e prognostico per la sepsi nei cani. J Vet Intern Med25 (3) : 453-459
  30. ↑ Levin GM et al (2004) lattato come test diagnostico per il versamento peritoneale settiche a cani e gatti. J Am Anim Hosp Assoc40 (5) : 364-371
  31. ↑ Liu DT et al (2012) un supporto nutrizionale precoce è associata a diminuzione durata dell’ospedalizzazione nei cani con peritonite settica: uno studio retrospettivo di 45 casi (2000-2009). J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)22 (4) : 453-459
  32. ↑ Craft EM & Powell LL (2012) L’uso di albumina-specific canino nei cani con peritonite settica. J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)22 (6) : 631-639
  33. ↑ Swayne SL et al (2012) Valutare l’effetto di lavaggio peritoneale intraoperatoria sulla coltura batterica nei cani con sospetta peritonite settica. Can J Vet53 (9) : 971-977
  34. ↑ Cioffi KM et al (2012) la valutazione retrospettiva di drenaggio peritoneale vuoto-assistita per il trattamento di una peritonite settica in cani e gatti: 8 casi (2003-2010). J Vet Emerg Crit Care (San Antonio)22 (5) : 601-609
  35. ↑ Grimes JA et al (2011) Identificazione dei fattori di rischio per una peritonite settica e l’incapacità di sopravvivere dopo un intervento chirurgico gastrointestinale nei cani. J Am Vet Med Assoc238 (4) : 486-494
  36. ↑ Culp W & Holt D (2010) peritonite settica. Compend Contin Educ Vet32 (10) : E1-E15

Cane

Related posts

Related posts