cliniche del cancro si allontanano migliaia di pazienti Medicare, cliniche nel DM.

cliniche del cancro si allontanano migliaia di pazienti Medicare, cliniche nel DM.

Ralph V. Boccia del Centro per il cancro e disturbi del sangue gestisce una clinica del cancro che è in pericolo di perdere i finanziamenti a causa dei tagli sequestro. (Sarah L. Voisin / Washington Post)

cliniche di cancro in tutto il paese hanno iniziato a voltare le spalle migliaia di pazienti Medicare, accusando i tagli di bilancio sequestro.

I pazienti a queste cliniche avrebbero bisogno di farsi curare altrove, come ad esempio negli ospedali che potrebbero non avere la capacità di accoglierli.

Dopo una riunione di emergenza Martedì, le cliniche di Vacirca deciso che non avrebbero più vedere un terzo dei loro 16.000 pazienti Medicare.

“Molti di noi sono incredulo che questo sta accadendo”, ha detto. “E ‘una scelta tra vedere questi pazienti e rimanere nel mondo degli affari.”

Alcuni di coloro che stanno spingendo il governo federale di spendere meno per l’assistenza sanitaria dire che questo non è l’approccio giusto.

“Non credo che ci fosse l’intenzione di interrompere la cura o spostarlo in un ambiente più costoso”, ha detto Cathy Schoen, vice presidente senior del Commonwealth Fund, che ha recentemente pubblicato un piano per il taglio di $ 2 trilioni di spesa sanitaria. “Se questo è il caso, ci stanno penny-saggio e una libbra-insensato con questi tagli”.

Ma oncologi dicono che il taglio è inaspettatamente dannosa per i malati di cancro a causa del modo in cui questi trattamenti sono coperti.

Dal momento che gli oncologi non possono cambiare i prezzi dei farmaci, essi sostengono che l’intero taglio del 2 per cento dovrà uscire il carico di 6 per cento. Che renderebbe più simile a un taglio dello stipendio a due cifre.

“Se si ottiene taglio sul lato di servizio, è possibile assorbire o accontentarsi di un minor numero di infermieri”, ha detto Ted Okon, direttore della Comunità Oncologia Alliance, che sostiene per centinaia di cliniche del cancro a livello nazionale. “Si tratta di un farmaco che si sta acquistando. I costi non cambiano e non si può fare a meno. Non c’è spazio davvero muoversi. “

I medici del Charleston Cancer Center di South Carolina ha iniziato informare i pazienti settimane fa che, a causa dei tagli sequestro, avrebbero presto bisogno di farsi curare altrove.

“Noi non le cose da zucchero-coat, siamo medici del cancro,” Charles Holladay, un medico della clinica, ha detto. “Diciamo loro che se non andiamo questo corso, è solo una questione di tempo prima di andare fuori dal mercato.”

I malati di cancro allontanati dalle cliniche di oncologia locali possono cercare cure presso gli ospedali, che consegna anche trattamenti di chemioterapia.

La cura sarà probabilmente più costoso: Uno studio da attuariale ditta Milliman ha trovato che la chemioterapia consegnato in un ambiente ospedaliero costa al governo federale una media di 6500 $ più ogni anno di cura erogata in una clinica comunità.

Tali costi possono trickle down per i pazienti, che sono responsabili per la raccolta di una certa quantità di spese mediche. Milliman ha trovato che i pazienti Medicare finito con una media di 650 $ più spese di out-of-pocket quando sono stati visti solo in un ambiente ospedaliero.

E ‘ancora chiaro se gli ospedali hanno la capacità di assorbire questi pazienti. Lo stesso rapporto Milliman ha scoperto che la maggior parte dei pazienti Medicare – 66 per cento – ricevono un trattamento in una clinica comunità oncologica, al posto di un ospedale.

ospedali senza scopo di lucro probabilmente un tempo più facile che porta il peso dei tagli sequestro. Un programma federale noto come 340B impone alle aziende farmaceutiche di concedere sconti a due cifre per gli ospedali che trattano a basso reddito e senza assicurazione pazienti.

Eastern Connecticut Health Network ha iniziato a preparare per il volume supplementare dopo una pratica oncologica locale inviato avviso che sarebbe smettere di vedere alcuni pazienti affetti da cancro.

“Quello che stiamo cercando di fare in ospedale è prepararsi per questo”, ha detto il portavoce Eric ECHN Berthel. “Stiamo facendo in modo che abbiano accesso alle aziende farmaceutiche e che abbiamo il personale adeguato a portata di mano. Speriamo la pratica oncologica avrà successo nella rinegoziazione questo. E ‘così fresco, così siamo abbastanza sicuri. “

Alcune cliniche cancro contano sul governo federale per fornire sollievo, e continuando a vedere i pazienti che si aspettano di perdere soldi.

“Speriamo che qualcosa cambi, come legislatori vedere l’impatto di questo”, ha detto Ralph Boccia, direttore del Centro per il cancro e disturbi del sangue a Bethesda, Md.. “Non credo che avremmo potuto andare avanti, senza un cambiamento, per più di un paio di mesi.”

“Quando guardo i numeri, non si sommano,” ha detto. “Business 101 dice che non possiamo rimanere aperti se non coprire i costi.”

Related posts

Related posts