Allergie e del nascituro – Allergy UK, quello che per dare un bambino per le allergie.

Allergie e del nascituro - Allergy UK, quello che per dare un bambino per le allergie.

Con l’aumento delle allergie infantili nel Regno Unito è naturale per i futuri genitori a voler avere tutte le informazioni disponibili che permetterà loro di proteggere e la cura per il loro nuovo bambino nel miglior modo possibile.

Link veloci

Come si sviluppano le allergie?

Nelle persone non allergiche, il sistema immunitario ignora efficacemente le sostanze come il polline, le proteine ​​alimentari, o acari della polvere. Tuttavia, in quelli con allergie, il sistema immunitario identifica tali sostanze quali minacce e produce una risposta inappropriata contro di loro.

Le allergie sono classificati in IgE mediata e non IgE mediata allergie.

In allergie IgE mediate, il sistema immunitario produce anticorpi IgE specifico per quel particolare allergene. Questi anticorpi avvisare le cellule che combattono (mastociti e basofili) all’interno del sistema immunitario di guardare fuori per la sostanza in futuro. Questo è chiamato sensibilizzazione, e in questa fase non vi sono sintomi fisici di allergia.
La volta successiva che lo stesso allergene viene rilevato, varie cellule del sistema immunitario, compresi mastcellule, identifica come un intruso e produrre istamina e altre sostanze chimiche. Sono queste sostanze chimiche che provocano sintomi allergici.

Tuttavia, il sistema immunitario può ancora rispondere agli allergeni senza la produzione di anticorpi IgE. In non-IgE allergie mediate più celle possono impropriamente reagire alla presenza di un allergene, e possono causare molti degli stessi sintomi allergie IgE mediate.

Una volta un’allergia è stata diagnosticata l’approccio logico è quello di ridurre l’esposizione all’allergene che ridurrà il rischio di sintomi. E ‘logico pensare che per i bambini, il cui sistema immunitario è ancora in via di sviluppo, è meglio ridurre l’esposizione a queste sostanze, che sono le cause più comuni di allergia, in primo luogo.

Ciò ha sollevato la questione se le donne incinte dovrebbero inoltre ridurre al minimo la loro esposizione a potenziali allergeni, proteggendo in questo modo il loro bambino non ancora nato.

Le donne incinte saranno sempre particolarmente interessati a scoprire se c’è tutto il possibile per fare ridurre la possibilità del loro bambino di andare a sviluppare allergie. Mentre la ricerca viene effettuata per esaminare tutte le possibili cause di allergia nell’infanzia, studi attuali indicano che non vi è ben poco che possa essere fatto in stato di gravidanza, che influenzeranno la probabilità di allergie durante l’infanzia. Tuttavia il consiglio attuale i migliori passi da compiere per la salute della madre e del bambino sono riportate qui di seguito.

Il miglior consiglio

Il consiglio più importante che le donne incinte possono mettere in atto è quella di prendersi cura della loro salute generale e di mangiare una dieta sana ed equilibrata.

Dieta

Per ogni donna in stato di gravidanza, i medici sottolineano l’importanza di avere una dieta nutriente. Domande sul fatto che alcuni alimenti dovrebbero essere evitati a causa della possibilità di causare allergie, una volta che il bambino è nato continuano ad essere indagato. Tuttavia, evitando potenziali allergeni alimentari in gravidanza non ha dimostrato di ridurre il rischio di malattie allergiche in grandi studi clinici ben organizzati.

Il nuovo consiglio è che è possibile, se lo si desidera, mangia le arachidi o cibi contenenti arachidi, come parte di una dieta sana ed equilibrata, a meno che non sei te stesso allergici a loro. Questo vale durante la gravidanza e durante l’allattamento.

Il governo sta attualmente finanziando una serie di studi su di arachidi e altre allergie alimentari, con l’obiettivo di migliorare la comprensione di come e in quali circostanze queste condizioni si sviluppano. Si spera che questi e altri studi forniranno la prova più conclusiva in futuro.

Allergy UK riceve aggiornamenti regolari sui nuovi studi e dei risultati di quelli completati. Questa informazione, dove si tratta di nuove linee guida sulla gestione delle allergie e prevenzione, sarà disponibile sul sito web Allergy Regno Unito come lo riceviamo.

Nel frattempo, una dieta sana che includa almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno è semplice, orientamento familiare per una sana alimentazione durante la gravidanza – una sana alimentazione sia per la madre e il bambino. Al momento, è l’unico consiglio definita che può essere offerto sulla dieta in gravidanza, con benefici dimostrati di un bambino’s salute futura. Ulteriori informazioni possono essere trovate qui .

Se ci sono già un numero di alimenti che si sta evitando a causa alle proprie allergie, quindi è saggio chiedere di essere indirizzati ad un dietista (che si può organizzare attraverso il vostro medico di famiglia), in particolare se siete a tutti gli interessati che non si può essere sempre il nutrimento necessario durante la gravidanza o l’allattamento. Certo, questo è essenziale se si sta escludendo gruppi alimentari essenziali come latte o il grano, per assicurare che voi e il vostro bambino è a rischio di carenze nutrizionali. Un dietista si può dirigere a soluzioni alternative in grado di fornire il nutrimento necessario a questo importante momento.

nutrizione

Un settore chiave della ricerca attuale è quello delle proprietà prevenzione delle allergie di alcuni alimenti. Alcuni studi hanno dimostrato che alcuni oli di pesce possono avere un effetto prevenzione delle allergie; tuttavia, ci sono linee guida per ora riguardo supplementazione specifico per aiutare prevenzione delle allergie. E ‘importante essere consapevoli della vostra assunzione totale di pesce grasso durante la gravidanza. Si consiglia di non prendere più di due porzioni di pesce grasso alla settimana. Se si decide di prendere un integratore di olio di pesce, non assumere integratori di olio di pesce in cui essi contengono vitamina A (come l’olio di fegato di merluzzo), come troppo di questo ha dimostrato di essere potenzialmente dannosi per il feto.

assunzione di frutta durante la gravidanza è importante, e in alcuni studi insufficiente apporto è stato proposto di aumentare la probabilità di asma fino all’età di due anni. Ci sono state alcune prove per dimostrare che le mele, in particolare, possono aiutare a proteggere contro i problemi respiratori nei bambini piccoli. Tuttavia, allo stato attuale non vi sono disponibili informazioni sufficienti per considerare se gli antiossidanti della frutta può avere un’influenza protettiva, mentre il bambino è nel grembo materno.

Una buona scorta di frutta e verdura fresca deve essere consumato durante la gravidanza per assicurare le vitamine ei minerali adeguati. Mentre gli studi di cui sopra devono ancora essere confermata, mangiare grandi quantità di frutta, pesce o vitamina E, nella speranza che il vostro bambino sarà anallergiche non è sensibile, e che consumano troppo di un alimento può essere dannoso. Se a garantire che si consumano le quantità giornaliere raccomandate di questi alimenti, allora si avrà la presa necessaria le sostanze di cui questi studi.

Tuttavia, come per tutta la ricerca menzionato qui, ulteriori studi sono necessarie, prima il Dipartimento della Salute può fare raccomandazioni qualificate sui cambiamenti alla vostra dieta. Informazioni generali di nutrizione su ciò che dovrebbe essere mangiato cibi, o evitati, durante la gravidanza può essere trovato sul governo’s sito qui.

fumo

Il fumo quando si è incinta ha molti ben noti rischi per la salute per il bambino. Oltre 4.000 diverse sostanze chimiche sono prodotte da fumare una sigaretta. Queste sostanze chimiche entrano nel fumatore’s corpo, e, in particolare, il gas velenoso, monossido di carbonio viaggia nel sangue e riduce l’ossigeno che raggiunge il bambino. Il NHS afferma che, “Per ogni sigaretta si fuma, il flusso di sangue al bambino viene interrotto per circa 15 secondi.”

In termini di allergia, diversi studi hanno dimostrato che i bambini sono più probabilità di sviluppare la respirazione ansimante e l’asma se le loro madri hanno fumato mentre erano incinte. Questo può essere a che fare con il fatto che questi bambini sono sottopeso, ed i loro polmoni sono meno sviluppati. Anche se questo non si riferisce direttamente alle allergie, le vie aeree meno sviluppate in questi bambini sarà ancora più colpite rispetto al solito se vanno a sviluppare allergie.

Sappiamo che smettere di fumare, anche durante la gravidanza, è difficile. C’è un sacco di supporto ora per chi vuole smettere di fumare, ed è ragionevole usare tutto il supporto si può ottenere. È possibile affrontare il vostro medico di famiglia o l’ostetrica per un consiglio, e il NHS ora corre libero cliniche per smettere di fumare in tutti i settori. Queste cliniche sono spesso basati su GP pratiche; il personale coinvolto sono non giudicante ed estremamente determinata in voi supporto nel passaggio smettere di fumare.

Punti chiave

  • Non c’è stata alcuna prova convincente che l’allergia infantile è causata da mangiare la ‘cibi sbagliati’ durante la gravidanza
  • Il Dipartimento della Sanità raccomanda che le donne incinte possono mangiare arachidi e alimenti contenenti arachidi, se vogliono farlo, a patto che essi stessi non sono allergici alle arachidi
  • Le donne incinte dovrebbero mangiare una dieta sana che includa almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno
  • Non assumere integratori di olio di pesce contenenti vitamina A (come l’olio di fegato di merluzzo), in quanto questi possono essere potenzialmente dannosi
  • Evitare l’alcool durante la gravidanza, o bere non più di due unità di una o due volte a settimana
  • Fumare durante la gravidanza pone seri rischi per la salute per la madre e il bambino
  • Fumare durante la gravidanza può rendere i sintomi delle allergie che i bambini sviluppano in seguito più grave
  • Utilizzare NHS smettere di fumare cliniche e chiedere aiuto dal vostro medico di famiglia per sostenere il vostro obiettivo di smettere di fumare

Related posts

  • Posso dare il mio bambino di cannella, ciò che si può dare i bambini per le allergie.

    Cannella può essere trovato in India, Sri Lanka, Indonesia, Vietnam ed Egitto. Si tratta di una delle più antiche spezie conosciute, e ha molti benefici per la salute. Studi hanno dimostrato che solo una metà del cucchiaino di …

  • Bambino allergie, formula di bambino per allergia al latte.

    Benvenuti al Sito Nestl bambino È anche possibile trovare un sacco di informazioni su ciò che si può nutrire il suo bambino. Quando si tratta di bambini, allattamento al seno è la cosa migliore, e fornisce la dieta equilibrata ideale …

  • Posso dare il mio bambino Zyrtec, possono i bambini prendere la medicina allergia.

    Allergie ti fanno sentire sonnolenza, soffocante e semplicemente miserabile. Che si tratti di un alimento, fiore, animale o qualsiasi altra cosa che provoca, le allergie sono una delle cose più sgradevoli per avere …

  • Posso dare il mio bambino Benadryl, cosa posso dare il mio bambino per le allergie.

    Quando sei bambino sta mostrando segni di avere una reazione allergica, che può portare a mettere in discussione posso dare il mio bambino Benadryl. Se sei bambino è starnuti ripetutamente, ha un naso che cola, prurito o è …

  • Rischio di allergia Legato a cibi solidi primi, allergie alimentari bambino.

    Dal WebMD Archives 28 Luglio 2006 – Nuove mamme devono allattare esclusivamente per sei mesi per aiutare a proteggere i loro bambini contro lo sviluppo di allergie alimentari in seguito, una delle nazioni del …

  • Posso dare My Baby lamponi, che cosa posso dare il mio bambino di allergie.

    Lamponi suono sano, ma si dovrebbe dare loro al vostro bambino? Al momento di decidere quali alimenti solidi per nutrire il suo bambino, si vuole scegliere quelli che sono ricchi di vitamine e sostanze nutritive per aiutare …

Related posts